Una volta andavo a pescare...




D - "Buongiorno,  com'è andata oggi?"
R - "Bene, meglio di ieri, solo due!"
D - "Perché,  ieri com'era andata?"
R - "Ieri, dodici. Una vergogna, e ho lasciato quelli più piccoli, mi fanno venire il nervoso, ogni due minuti scarsi mi tocca tirar su..."

Potrebbe essere scambiato per un controverso dialogo tra un passante e un pescatore, invece è quanto ci siamo detti questa mattina io e il ragazzo del campeggio al mio ritorno dalla passeggiata mattutina al mare, quando ha visto la mia "canna" con ancora attaccate le prede raccolte poco prima.

Queste prede!


È diventato più forte di me, l'ho presa come una missione. Almeno le mascherine, almeno quelle,  le devo raccogliere e buttare nel cestino dei rifiuti.
Il resto mi tocca lasciarlo, diventerebbe un lavoro...
Eppure non sarebbe complicato, ritieni che la mascherina sia da cambiare? Si è rotta? Non ti serve più? La prendi e la metti nel primo cestino o cassonetto dei rifiuti che trovi!
Gesto di per se banale, ma evidentemente non così  scontato.
Scorro i miei pochi post, gli argomenti bene o male sono sempre gli stessi (che palle!!).
Vorrei cambiarli più frequentemente ma poi mi imbatto in situazioni talmente assurde che... al di là dei miei limiti, e fobie, non riesco a comprendere. Per esempio, spiegatemi il senso di far cagare il proprio cane, raccogliere la merda con l'apposito sacchettino e gettare quest'ultimo per terra invece che in un cestino dei rifiuti.



Spiegatemelo per favore, aiutatemi, da solo non ce la posso fare!

(E ho evitato espressamente di fare le foto a tutti gli altri sacchettini presenti...)

Torna a / back to ricicreare.it





Commenti

Post più popolari