Passato, presente e futuro (?)

Per recarmi al mare, percorro con la bici una strada dritta dritta che come un fendente taglia in due un vastissimo appezzamento di terreno agricolo. Sulla mia sinistra, terreno brullo, bruciato dal sole, dove le coltivazioni sono state già raccolte da tempo. Sulla mia destra un mare giallo di girasoli che aumentano di giorno in giorno. Sullo sfondo due enormi ciminiere a strisce bianche e rosse, quello che resta di un vecchia centrale elettrica ormai in disuso da anni e poco dietro delle enormi pale eoliche. Vecchia centrale elettrica, pale eoliche e girasoli, mi piace pensare che questa immagine non sia casuale, ma un messaggio, una sorta di lieto fine, un premio per aver preso la strada giusta, la strada che ha consentito alla natura di riappropriarsi dei propri spazi e all'uomo di goderne. Sullo sfondo un mare bellissimo che da trasparente, passando per tutte le sfumature del verde e l'azzurro, diventa così blu che più blu di così non si può e che non mi stancherò mai di guardare.


Torna a / back to ricicreare.it
 

Commenti

Post più popolari